Dal coltivatore direttamente sulla mia tavola: Bio Express

E’ scientificamente dimostrato che chi mangia molta frutta e verdura ha minore probabilità di sviluppare patologie croniche come le malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro.
Fatta questa piccola premessa vorrei chiarire un punto fondamentale, non ha assolutamente una laurea in medicina, ne tantomeno posso paragonarmi agli esperti in questione, tale nozioni riportate in questo articolo ne ho fatto tesoro grazie alle raccomandazioni dei miei medici di fiducia.
Quanta ne dovremo mangiare?

Almeno 4-5 porzioni al giorno di frutta e verdura. Una porzione equivale ad un frutto (come una mela o una pera), o a un piatto di insalata o a 250 grammi di ortaggi da cuocere (la porzione si riferisce al peso dell’alimento crudo e pulito).
Adoro mangiare frutta e verdura, oltre ad apportarmi un carico ricchissimo di proprietà nutritive e di vitamine, mi sento costantemente energica ma il fattore fondamentale e di non sentirmi mai appesantita con lo stomaco, salvo qualche raro ortaggio che ho preferito assumerlo in minore quantità nella mia dieta.
Oggi a venirci incontro è Bio Express, che oltre a garantirci frutta e verdura fresca provenienti da fonte sicura, ci consegna la cassetta da noi prescelta direttamente presso la nostra abitazione, dandoci la possibilità di decidere fra tre diverse misure.
Borsa single: per una o due persone con un peso indicativo di 3-4 kg al costo di 17 euro.
Biocesta media: per un piccolo nucleo familiare con un peso indicativo di 6-8 kg al costo di 25 euro.
Biocesta grande: per le famiglie più numerose per un costo di 35 euro.

In più possiamo scegliere tra 3 diverse tipologie di cassette: solo frutta biologica, solo verdura biologica o misto di frutta e verdura biologica.

   

   

Bioexpress opera esclusivamente nel biologico. Bioexpress e tutte le aziende agricole con cui collabora sono certificate ai sensi del Regolamento CE 834/07. Questo per garantire la sicurezza di acquistare alimenti prodotti secondo metodi rispettosi dell’ambiente che ci circonda tutti. Eventuali prodotti provenienti da aziende in conversione sono indicati. Questo per dare la possibilità ai loro produttori di allargare gradualmente la loro superficie di coltivazione biologica.

– è vietato l’uso di sostanza chimiche e/o sintetiche per trattare le piante,
– è vietato l’uso di diserbanti,
– è vietato l’utilizzo di concimi non naturali.
Ogni settima ma soprattutto con puntualità, le loro cassette giungeranno a casa vostra partendo direttamente dai loro contadini di fiducia, senza ed inutili e costosi intermediari.

Per ulteriori informazioni e per visionare nel dettaglio le loro proposte, ti consiglio di collegarti al loro sito web www.bioexpress.it
oppure collegati alla pagina Facebook


Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per favore rispondi alla domanda *